CORPO E ANIMA IL SENSO DELLA BELLEZZA
Arte e scienza al Cern
di Ildikò Enyedi con Morcsányi Géza, Alexandra Borbély, Ervin Nagy, Pál Mácsai



In un macello di Budapest viene assunta una nuova ispettrice della qualità, la giovane Maria. Il direttore finanziario è subito incuriosito dal suo atteggiamento assolutamente riservato e dedito al lavoro con una rigida applicazione delle regole. A seguito di un test psicologico a cui vengono sottoposti tutti i dipendenti, emerge che entrambi sognano regolarmente di trovarsi in un bosco mentre nevica, lui nel ruolo di un cervo e lei nel ruolo della femmina. Messi a conoscenza di questo fatto i due iniziano un problematico avvicinamento.

ORSO D'ORO AL FESTIVAL DI BERLINO

CANDIDATO DALL'UNGHERIA AGLI OSCAR


in programmazione fino a mercoledì 24 gennaio



venerdì: 15.40 - 18.20

sabato e domenica_ 15.40 - 18.20 - 21.00

lunedì 18.45 martedì e mercoledì 18.45 - 21.00
di Valerio Jalongo


Quattro anni dopo la sensazionale scoperta del “Bosone di Higgs”, il CERN è alla vigilia di un nuovo, eccezionale esperimento. L’esperimento è insieme un viaggio nel tempo più
lontano e nello spazio più piccolo che possiamo immaginare.
Così, l’infinitamente piccolo e la vastità dell’universo schiudono le porte di un territorio invisibile, dove gli scienziati sono guidati da qualcosa che li accomuna agli artisti. Tra scienziati che hanno perso l’immagine della Natura, e artisti che hanno smarrito la tradizionale idea di bellezza, attraverso macchinari che assomigliano a opere d’arte e istallazioni artistiche che assomigliano ad esperimenti, emerge un ritratto di attività scientifiche e artistiche come indagine, come immaginazione, come autentico esercizio di libertà.
Mentre il nuovo esperimento del CERN procede nella sua esplorazione della misteriosa energia che anima l’universo, scienziati e artisti ci guidano verso quella linea d’ombra in
cui scienza e arte, in modi diversi, inseguono verità e bellezza. Tra queste donne e questi uomini alcuni credono in dio, altri credono solo negli esperimenti e nel dubbio. Ma nella loro ricerca della verità, tutti loro sono in ascolto di un elusivo sesto, o settimo, senso… il senso della bellezza.



in programmazione fino a mercoledì 24 gennaio

lunedì martedì e mercoledì 15.40 - 17.15